Ecco come creare pubblicizzarsi su Google

Buongiorno cari lettori, oggi vi andremo a parlare di come creare una campagna pubblicitaria utilizzando solamente Google.

Nell’ultimo decennio, la pubblicità PPC è diventata essenziale per quasi tutte le aziende, indipendentemente dalle dimensioni o dal settore.

Essendoci molta gente esperta con questa guida passo passo sarai in grado di pubblicizzarti online senza troppe complicazioni.

Passaggio 1: crea un account

La prima cosa che devi fare è creare un account Google Ads. Per fare ciò, vai su ads.google.com e fai clic su “Inizia ora”. Questo ti porterà a una pagina in cui dovrai accedere con un account Google o crearne uno nuovo.

Una volta effettuato l’accesso, verrà visualizzata una schermata che richiede il tuo obiettivo pubblicitario principale. Nella parte inferiore di questa schermata in cui ti trovi vedrai un collegamento (molto, molto piccolo) che dice “Passa alla modalità Esperto”. Fai clic su di esso e quindi inizieremo con l’impostazione della tua prima campagna.

Passaggio 2: scegli il tipo di campagna

  • Obbiettivo della campagna

Ora che sei passato alla modalità Esperto, vedrai che puoi iniziare a configurare la tua campagna con una varietà di opzioni basate sugli obiettivi.

Le opzioni disponibili sono: vendite, lead, traffico sul sito Web, considerazione su prodotti e marchi, consapevolezza e copertura del marchio, promozione dell’app; oppure puoi scegliere di creare una campagna senza la guida di un obiettivo.

  • Tipi di campagna

Il passaggio successivo è scegliere il tipo di campagna che desideri creare.

Puoi scegliere tra sei diversi tipi di campagna: ricerca, display, shopping, video e app. Per questa guida ci concentreremo solo su come impostare una campagna sulla ricerca. E se non conosci la pubblicità PPC, la ricerca è quasi sempre il miglior punto di partenza.

Detto questo, qua di seguito troverete una breve spiegazione dei vari tipi di campagna:

Ricerca : le campagne di ricerca vengono utilizzate per mostrare annunci di testo nelle pagine dei risultati di ricerca di Google. Questi annunci vengono attivati ​​dalle query di ricerca (le parole che un utente digita nel prompt di ricerca). Potrai indirizzare queste query di ricerca scegliendo parole chiave correlate al tuo prodotto o servizio.

Display : Google ha accesso a una rete di oltre 2 milioni di siti Web (e oltre) in cui possono inserire annunci di testo, video e illustrati. Ci sono una varietà di opzioni di targeting con le campagne display tra cui parole chiave, segmenti di pubblico, posizionamenti e altro ancora. Le campagne display sono ottime per aumentare la consapevolezza del marchio o per coinvolgere nuovamente i visitatori del sito Web passati mentre navigano in Internet.

Video : YouTube è ora il secondo motore di ricerca più popolare al mondo, dietro a Google. Dal tuo account Google Ads puoi creare campagne pubblicitarie video per mostrare i tuoi video pubblicitari su YouTube. Anche in questo caso ci sono una varietà di opzioni di targeting, simili a quelle menzionate con Display.

App : se si tratta di un’app che stai cercando di promuovere con Google Ads, le campagne per app sono le tue migliori (e uniche) opzioni. Con le campagne per app potrai pubblicizzare la tua app su molte proprietà di Google, tra cui Ricerca, YouTube, Rete Display e Google Play Store. Queste campagne sono completamente automatizzate, quindi una volta che hai impostato

Passaggio 3: impostazioni

Le impostazioni della campagna sono suddivise in 2 sezioni: Targeting e segmenti di pubblico, ed Estensioni annuncio. Esamineremo ogni sezione, evidenzieremo le tue opzioni e ti aiuteremo a orientarti nella giusta direzione su quali scelte fare.

Targeting e pubblico

Ora passeremo a perfezionare le tue opzioni di targeting per assicurarci che i tuoi annunci vengano mostrati alle persone giuste.

Posizioni

Innanzitutto, selezionerai le località geografiche in cui desideri pubblicare i tuoi annunci. Il tuo targeting può essere ampio come il mondo intero o specifico come un singolo codice postale. Le opzioni per impostazione predefinita sono: Tutti i paesi e territori, Stati Uniti e Canada, Stati Uniti e Inserisci un’altra posizione. Per scegliere come target località a livello di città, stato, codice postale, seleziona l’opzione “Inserisci un’altra località” e quindi fai clic su Ricerca avanzata. Da lì sarai in grado di scegliere le tue posizioni target specifiche.

Passaggio 4: imposta i gruppi di annunci e le parole chiave

Il passaggio successivo nella configurazione della tua campagna Google Ads consiste nel creare gruppi di annunci. I gruppi di annunci sono insiemi di parole chiave correlate che condividono uno o più annunci. Quando scegli le parole chiave da utilizzare, inizia innanzitutto con il tuo prodotto o servizio principale. Ti consiglio di creare un solo gruppo di annunci qui, quindi di creare il resto della tua campagna utilizzando lo strumento Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google . Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave rende molto più semplice e veloce la ricerca delle parole chiave e l’organizzazione in gruppi di annunci.

Passaggio 5: crea annunci

Ora che hai impostato il tuo primo gruppo di annunci, dovrai scrivere un annuncio per esso. Esaminiamo ogni elemento di un annuncio ed esaminiamo alcune pratiche per iniziare.

URL finale : l’URL finale è la pagina del tuo sito Web a cui si collegherà il tuo annuncio. Il contenuto di questa pagina deve corrispondere al prodotto o servizio promosso dal tuo annuncio. Se non hai una pagina o una pagina di destinazione sul tuo sito che corrisponda molto a ciò che stai promuovendo, la tua home page è l’opzione migliore successiva.

Titoli : Google ti consente di mostrare fino a tre titoli con il tuo annuncio. Vuoi approfittare di tutti e tre. Ogni titolo consente solo 30 caratteri, quindi dovrai essere creativo e coinciso nel comunicare il tuo messaggio. I tuoi titoli dovrebbero riguardare il prodotto o il servizio che stai promuovendo

Descrizioni : puoi aggiungere fino a due descrizioni di 90 caratteri ciascuna. Qui puoi davvero approfondire la tua offerta e la tua attività.

Passaggio 6: imposta la fatturazione

L’ultimo passaggio per creare il tuo nuovo account e la prima campagna consiste nell’inserire i tuoi dati di fatturazione.

Questo è tutto ora puoi andare a sponsorizzarti, ad un prossimo articolo.