Apple: monitor Studio display VS Pro display

Buongiorno cari lettori, oggi vi andremo a parlare delle differenze tra Studio Display di Apple e Pro Display XDR.

Abbiamo aspettato per un po’ che Apple annunciasse finalmente un nuovo display, e da quando è stato aggiunto all’attuale listino di Apple, è stato una pura comparazione, questo perchè Apple vende due display a prezzi molto diversi con l’opzione più premium che è il Pro Display XDR a partire da 5.599€ sbalorditivi mentre l’opzione più conveniente è il nuovo display Studio che parte da soli 1.999€, ma perché un divario così enorme nei prezzi? Perché vendono a prezzi così diversi?

Tutto quello che devi sapere

Prima di tutto, discutiamo del vero prezzo di questi due display poiché probabilmente non pagherai effettivamente i prezzi sopra una volta acquistati poiché dovrai ottenere alcuni componenti aggiuntivi che possono essere piuttosto costosi.

Diciamo che hai bisogno di un vetro senza texture che riduce l’abbagliamento pur riuscendo a preservare il contrasto per mantenere la qualità dell’immagine straordinariamente alta. Questa aggiunta ti costerà 300 dollari in più sul display Studio e ti costerà ben 1.000 euro in più sul display Pro.

Dovresti anche sapere che il display Pro non viene fornito con un supporto incluso, quindi la maggior parte delle persone dovrà pagare mille dollari in più per ottenere un supporto con altezza, inclinazione e rotazione.

Il display Studio in realtà viene fornito con un supporto, ma se ne desideri uno con le stesse caratteristiche del supporto del display Pro, dovrai pagare 400 euro in più.

Quindi, dovresti tenere a mente i numeri di cui sopra durante il confronto e quando fai l’acquisto effettivo, poiché una volta che vai effettivamente sul sito Web di Apple con l’intento di acquistare, potresti essere un po’ scioccato dal prezzo effettivo.

Come puoi vedere, le aggiunte per il display Studio sono più economiche di quelle per il display Pro e per alcune persone questo potrebbe effettivamente fare la differenza, ma suppongo, se avessi l’intenzione di acquistare un display da 5.000 euro per iniziare con, allora un migliaio in più potrebbe non essere la fine del mondo per te.

Design

Entrambi i display hanno un design abbastanza simile con entrambi una solida struttura in alluminio con cornici sottili simmetriche e un supporto spesso in alluminio per supportarli. Da dietro, il display Pro presenta l’iconico aspetto della grattugia per formaggio, mentre il nuovo display Studio ha un normale dorso in alluminio con un logo Apple al centro.

La differenza principale è che il display Pro ha uno schermo da 32 pollici mentre il display Studio è largo solo 27 pollici, quindi sarà un po’ più piccolo se posizionato accanto al fratello maggiore.

Schermo

Innanzitutto, come accennato in precedenza, il display Pro è più largo di 5 pollici essendo un display da 32 pollici invece di un display da 27 pollici come il display Studio. Il display Pro ha una risoluzione maggiore di 6K invece di 5K, tuttavia, entrambi hanno la stessa densità di pixel di 218 PPI, anche se il display Studio ha una risoluzione inferiore poiché ha anche uno schermo più piccolo.

Entrambi i display supportano wide color (P3), “True Tone” per un’esperienza visiva più naturale, rivestimento antiriflesso per comfort e migliore leggibilità e supporto per quasi 1 miliardo di colori. Sfortunatamente, entrambi non supportano ProMotion e quindi non possono raggiungere una frequenza di aggiornamento di 120 Hertz. La nano-texture è un’opzione per entrambi i display e ciò significa che il vetro potrebbe essere inciso con nano-texture a livello nanometrico che riduce l’abbagliamento pur riuscendo a preservare il contrasto per mantenere la qualità dell’immagine straordinariamente alta.

Una differenza davvero notevole sarebbe la differenza nella luminosità di picco che è grande. Il display Studio ha una luminosità di 600 nits, mentre l’XDR ha una luminosità di picco molto più impressionante di 1.600 nits. Ciò significa anche che l’XDR supporterà la tecnologia HDR mentre, sfortunatamente, il display dello Studio non supporta l’HDR.

Caratteristiche

In termini di funzionalità, il nuovo display Studio vince facilmente, dal momento che è stato rilasciato pochi anni dopo l’XDR, e quindi Apple lo ha dotato di funzionalità mentre l’XDR è stato lasciato indietro.

Il nuovo display Studio ha una telecamera con “Center Stage”, 6 altoparlanti e un array composto da tre microfoni di qualità da studio. Ha anche un chip A13 all’interno per migliorare tutti questi dispositivi e per rendere il nuovo display più performante che mai.

L’XDR, d’altra parte, ha un vantaggio che è la caratteristica principale menzionata nel suo nome, la porzione “XDR”, che sta per “Extreme dynamic range”. Ciò significa che ha un angolo supergrandangolare con ottimi colori e contrasto con un angolo di 89 gradi in tutte e quattro le direzioni.

Questo è tutto sui display di Cupertino, ad un prossimo articolo.